Home Iscrizione online Commenti Statistiche ANVO Mappa del sito Sommario
 
 

Controllare i servi


Torna su Costruire una pompa Batterie in prallelo Batterie ricaricabili Illuminazione Luci a led Circuito Canali radio Bec e dintorni Controllare i servi Radiocomando LoRa

 

 

Due circuiti molto interessanti

A cura di Mario Sarti

 

Per alcuni comandi su un modello radiocomandato della Smit Nederland ho avuto la necessità di utilizzare dei servi in maniera un po' fuori norma ovvero variarne la velocità di movimento e lo spostamento angolare senza l'utilizzo dei comandi proporzionali del ricevitore. Nella mia ricerca in rete ho impattato in un costruttore di elettronica che nei suoi prodotti aveva quanto da me cercato, e cosa ottima, ad un prezzo accettabilissimo; entrambi hanno dimensioni  di 42 mm x 28mm. Per cui di seguito intendo illustrare due circuiti da me utilizzati; per chi fosse interessato ai circuiti li può trovare sul sito Vasile Elettronica: http://www.vasileelettronica.com/prodotti.html

 

Controllo per servocomando con attivazione tramite pulsante

 

Introduzione

 

Il controllo per servocomando (cod. VE001-15), in oggetto è un comando elettronico per la gestione di servocomandi tramite l’utilizzo di un pulsante o interruttore. La semplicità circuitale abbinata alle dimensioni ridotte permette l’utilizzo di tale modulo nelle più varie applicazioni in cui è necessario un controllo meccanico.

Caratteristiche tecniche

  •  Tensione alimentazione:       4 - 7Vcc

  •  Assorbimento:                         100mA(Max) a 7Vcc

  •  Regolazione velocità:            Trimmer lineare monogiro

  •  Regolazione angolo apertura: Trimmer lineare monogiro

  •  Servocomandi supportati:       Analogici e digitali

  •  Connettore a sei pin per la connessione in parallelo di due servocomandi

  •  Morsettiera a 2 pin per la connessione del pulsante o interruttore

  •  Funzionamento con pulsante o interruttore selezionabile direttamente dalla scheda

Funzionamento:

 

Il “controllo per servocomando” permette di gestire servocomandi di tipo analogico e digitale in modo semplice ed economico. Il controllo è affidato ad un microprocessore Microchip, esso:

  1. Monitora lo stato dell’ingresso per il pulsante

  2. Preleva dai due trimmer la posizione angolare e la velocità di spostamento

  3. Genera un segnale PWM per il controllo del motore.

L’angolo di apertura è regolabile agendo sul trimmer "Angolo", ruotando verso sinistra, l’angolo di apertura del servo aumenta, ruotando verso destra, l’angolo di apertura diminuisce. La velocità di spostamento è regolabile agendo sul trimmer "Velocità", ruotando verso destra, la velocità diminuisce, ruotando verso sinistra, la velocità del servo aumenta.

Un jumper permette di selezionare la modalità di funzionamento:

  1. Chiuso: funzionamento con pulsante

  2. Aperto: funzionamento con interruttore

La chiusura del jumper deve essere eseguita con una saldatura.

Video:  Controllo per servocomando con attivazione tramite pulsante: https://www.youtube.com/watch?time_continue=11&v=QOcIdCWDc0A

Regolazione

Dopo aver eseguito tutti i collegamenti si procede alla regolazione

  1. Ruotare i trimmer(Angolo e Velocità) nella posizione centrale

  2. Fornire alimentazione al circuito (il servocomando si porta nella posizione iniziale, ovvero quella di riposo)

  3. Premere il pulsante o interruttore cablato sull’ingresso Switch (il servocomando inizia la rotazione fino alla posizione di apertura regolata tramite trimmer)

  4. Agire sul trimmer Angolo per regolare l’angolo di apertura desiderato ed agire sul trimmer Velocità per regolare la velocità di esecuzione

Controllo per doppio servocomando con attivazione tramite pulsante e spostamento in controfase

Introduzione

Il controllo per servocomando (cod. VE016-006), fratello del controllo (cod. VE001-15) è un comando elettronico per la gestione, tramite l’utilizzo di un pulsante o interruttore, di due servocomandi con spostamento in controfase; la semplicità circuitale abbinata alle dimensioni ridotte permette l’utilizzo di tale modulo nelle più varie applicazioni in cui è necessario un controllo meccanico.

Caratteristiche tecniche

  •  Tensione alimentazione:        4 – 7Vcc

  •  Assorbimento:                      100mA(Max) a 7Vcc

  •  Regolazione velocità:             Trimmer lineare monogiro

  •  Regolazione angolo apertura:  Trimmer lineare monogiro

  •   Servocomandi supportati:      Analogici e Digitali

  •  Connettore a sei pin per la connessione in parallelo di due servocomandi

  •  Connettore a tre pin per la connessione del servo con rotazione in controfase

  •  Morsettiera a 2 pin per la connessione del pulsante o interruttore

  •  Funzionamento con pulsante o interruttore selezionabile direttamente dalla scheda

 Funzionamento

Il “controllo per doppio servocomando” permette di gestire servocomandi di tipo analogico e digitale in modo semplice ed economico. Il controllo è affidato ad un microprocessore Microchip, esso:

  1. Monitora lo stato dell’ingresso per il pulsante

  2. Preleva dai due trimmer la posizione angolare e la velocità di spostamento

  3. Genera un segnale PWM per i controlli dei motori

L’angolo di apertura è regolabile agendo sul trimmer “Angolo”, ruotando verso sinistra, l’angolo di apertura del servo aumenta, ruotando verso destra, l’angolo di apertura diminuisce.

La velocità di spostamento è regolabile agendo sul trimmer “Velocità", ruotando verso destra, la velocità diminuisce, ruotando verso sinistra, la velocità del servo aumenta.

 

Un jumper permette di selezionare la modalità di funzionamento:

  1. Chiuso: funzionamento con pulsante

  2. Aperto: funzionamento con interruttore

La chiusura del jumper deve essere eseguita con una saldatura.

Funzionamento del sistema in controfase

 

Attribuiamo il nome SERVO2 al servo cablato sul connettore singolo, e SERVO1 a quello cablato sul connettore doppio; non appena viene fornita alimentazione al circuito, il SERVO1 si porta nella posizione di riposo con un angolo di 0°, mentre il SERVO2 si porta nella posizione di risposo con un angolo di 180°. Pigiando il tasto che ne attiva il movimento, i due servo iniziano a muoversi con la velocità settata dal trimmer “Velocità" e proseguono la corsa fino a raggiungere l’angolo settato con il trimmer “Angolo”.

Esempio:

  1. Angolo di spostamento settato a  40°: il SERVO1 si porterà a  40° mentre il SERVO2 si porterà a 140°

  2. Angolo di spostamento settato a 170°: il SERVO1 si porterà a 170° mentre il SERVO2 si porterà a 10°

Regolazione:

Dopo aver eseguito tutti i collegamenti riportati precedentemente, si procede come segue per la regolazione:

  1. Ruotare i trimmer (Angolo e Velocità) nella posizione centrale

  2. Fornire alimentazione al circuito (i servocomandi si porta nella posizione iniziale, ovvero quella di riposo)

  3. Premere il pulsante o interruttore cablato sull’ingresso Switch (i servocomandi iniziano la rotazione fino alla posizione di apertura regolata tramite trimmer)

  4. Agire sul trimmer Angolo per regolare l’angolo di apertura desiderato ed agire sul trimmer Velocità per regolare la velocità di esecuzione

Video: Controllo per doppio servocomando con attivazione tramite pulsante e spostamento in controfase : https://www.youtube.com/watch?time_continue=3&v=rZNs_LMOcaQ


    Home | Torna su | Costruire una pompa | Batterie in prallelo | Batterie ricaricabili | Illuminazione | Luci a led | Circuito | Canali radio | Bec e dintorni | Controllare i servi | Radiocomando LoRa
 
Inviare a webmaster@anvo.it un messaggio di posta elettronica contenente domande o commenti su questo sito Web
Copyright © 2009 Associazione Navimodellisti Valle Olona