Home Iscrizione online Commenti Statistiche ANVO Mappa del sito Sommario
 
 

Forare i candelieri


Torna su Rame chiodato Morsetto tuttofare Sega circolare Piegatrice Mini calandra Forare i candelieri

 

Attrezzo per la foratura dei candelieri

 

Per forare i candelieri ognuno usa un proprio sistema. Io ho sperimentato questo attrezzo molto semplice ma di sicuro effetto e di facile realizzazione. Materiale occorrente una piastrina in acciaio misure:35x60x4mm. Un blocchetto di legno duro identiche misure,con spessore di 15-20mm.

Nella piastrina di metallo vanno eseguiti dei fori usando dapprima una punta da centro da Ø2mm per una profondità di 3mm. La punta da centro ha già una sua conicità che permetterà in seguito alla punta da 0,6mm di centrare il foro. L'interasse tra un foro e l’altro è di 5mm. Più fori fate e più avrete la possibilità di adattarli alla scala che userete. Vanno poi eseguiti quattro fori passanti da Ø4mm due di centraggio e due per fissare la piastra al blocchetto di legno che nel contempo permetterà di tenere ben fermo il candeliere.

Per il blocchetto di legno usare del legno duro con stesse misure della piastra metallica. Nel centro per la lunghezza si esegue una scanalatura larga un 1mm e profonda 0,5mm dove appoggiare il tondino da forare.. Con questo attrezzo potete forare sia piattine che tondi anche da Ø2,5 mm senza che la punta scivoli via. Il foro da Ø0,6mm è adatto se usate il filo da 0,5 per altri diametri modificate l’attrezzo alle vostre necessità. Le foto vi aiuteranno a meglio comprendere il funzionamento. Nel disegno sono state aggiunte alcune modifiche nei confronti delle foto per migliorare il risultato dell’attrezzo. Buon lavoro.

 

Rolando Maeran
 


    Home | Torna su | Rame chiodato | Morsetto tuttofare | Sega circolare | Piegatrice | Mini calandra | Forare i candelieri
 
Inviare a webmaster@anvo.it un messaggio di posta elettronica contenente domande o commenti su questo sito Web
Copyright © 2009 Associazione Navimodellisti Valle Olona